Corsi di Formazione

Corsi di Formazione

Lo Promedlav rilascia e certifica formazione aziendale di alto livello per assicurare all’azienda la ricezione e l’adempimento degli obblighi di legge. Si riduce, così, al minimo, il rischio di danni sul posto di lavoro per tutti i dipendenti.

Modalità di formazione
: lezione frontale
Argomenti generali: Testo unico sulla Sicurezza sul Lavoro, Codice della Responsabilità, Codice della Privacy, Tecniche di Primo Soccorso.

D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, art. 37

I corsi di seguito elencati hanno lo scopo di fornire la corretta formazione circa le tematiche della prevenzione e della sicurezza sul lavoro, secondo l’obbligo di ricezione del Decreto Legislativo di riferimento (anche noto come “Accordo Stato-Regioni” del 21 dicembre 2011).

Il corso ha l’obiettivo di provvedere alla formazione generale di tutti quei lavoratori dipendenti delle imprese identificate come a basso, medio e alto rischio.

Le tematiche trattate durante il corso di Formazione Generale dei Lavoratori riguardano le aree generiche della protezione dal danno aziendale e della prevenzione; le aree specifiche degli organi incaricati alla sorveglianza, all’intervento e al controllo sul danno; i diritti e i doveri di tutti i lavoratori aziendali.

Il corso ha l’obiettivo di provvedere alla formazione specifica di tutti quei lavoratori dipendenti delle imprese identificate come a basso, medio e alto rischio, ma esclusivamente operanti nelle aree degli uffici e non della produzione o dei cantieri (nemmeno ad accesso temporaneo).

Le tematiche trattate durante il corso di Formazione Specifica dei Lavoratori riguardano le aree del rischio (individuazione, rischio videoterminali e rischio stress-lavoro correlato), dei disturbi connessi alla scorretta postura sul luogo di lavoro e a quelli connessi alla scorretta movimentazione manuale dei carichi.

Il corso ha l’obiettivo di provvedere alla formazione specifica di tutti quei lavoratori dipendenti delle imprese identificate come a basso rischio.

Le tematiche trattate durante il corso di Formazione Specifica dei Lavoratori riguardano le aree del rischio (individuazione, rumore elevato e rischio stress-lavoro correlato), dei disturbi connessi alla scorretta postura sul luogo di lavoro e a quelli connessi alla scorretta movimentazione manuale dei carichi.

Il corso ha l’obiettivo di provvedere alla formazione generale e specifica di tutti quei lavoratori dipendenti delle imprese identificate come a basso rischio.

Le tematiche trattate durante il corso di Formazione Generale dei Lavoratori riguardano le aree generiche della protezione dal danno aziendale e della prevenzione, e le aree specifiche degli organi incaricati alla sorveglianza, all’intervento e al controllo sul danno e ai diritti e ai doveri di tutti i lavoratori aziendali.
Per quanto riguarda, invece, la formazione più specifica, ci si occuperà del rischio (individuazione, rumore elevato, videoterminali e rischio stress-lavoro correlato), dei disturbi connessi alla scorretta postura sul luogo di lavoro e a quelli connessi alla scorretta movimentazione manuale dei carichi

Il corso ha l’obiettivo di provvedere all’aggiornamento sulla formazione di tutti i lavoratori dipendenti dell’azienda, in ricezione della normativa 81/08 che prevede obbligo di formazione per tutti i lavoratori, indipendentemente dal settore, dal ruolo e dal grado di rischio cui potrebbero incorrere.

Oltre alle normali tematiche della prevenzione del rischio e dell’implementazione di azioni di sicurezza, il corso di Aggiornamento sulla Formazione dei Lavoratori riguarda aree più approfondite e aggiornate sui rischi a lavoro e sulle loro fonti, sulle azioni di prevenzione e gestione della sicurezza e su questioni giuridiche e normative.

Obiettivo del corso è far apprendere ai partecipanti la sequenza di rianimazione di base nell’adulto in arresto respiratorio e/o cardiaco e le manovre da eseguirsi in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo.
Il Corso permette anche di apprendere conoscenze e abilità relative all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico.

Il Corso BLSD Esecutore per operatori non sanitari (“laici”) si inserisce nell’ambito della formazione alla risposta di base all’emergenza nella popolazione, è organizzato da IRC.
Il Corso è aggiornato alle “Linee Guida internazionali per la rianimazione cardiopolmonare ILCOR ERC 2015”.

Obiettivi del corso

Far apprendere ai partecipanti la sequenza di rianimazione di base nell’adulto in arresto respiratorio e/o cardiaco e le manovre da eseguirsi in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo.
Il Corso permette anche di apprendere conoscenze e abilità relative all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico.

Destinatari del corso

Il corso è rivolto a tutti coloro che possono trovarsi, per motivi personali o professionali, nella necessità di dover soccorrere una persona vittima di arresto cardio respiratorio.

  • In luoghi dove vi è presenza di elevati flussi di persone: grandi e piccoli scali per mezzi di trasporto aerei, ferroviari e marittimi, strutture industriali;
  • In luoghi che richiamano un’alta affluenza di persone e sono caratterizzati da picchi notevoli di frequentazione: tribunali, centri commerciali, ipermercati, grandi magazzini, alberghi, ristoranti, stabilimenti balneari e stazioni sciistiche;
  • In luoghi dove si pratica attività ricreativa ludica, sportiva agonistica e non agonistica anche a livello dilettantistico; auditorium cinema, teatri parchi divertimenti discoteche sale gioco e ricreative, stadi, centri sportivi;
  • In strutture sede di istituti penitenziari, istituti penali per i minori, centri permanenza temporanea e assistenza, in strutture di Enti pubblici, scuole, università, uffici;
  • In postazioni estemporanee per manifestazioni o eventi artistici, sportivi, civili, religiosi;
  • In farmacie, per l’alta affluenza di persone e la capillare diffusione nei centri urbani che le rendono di fatto punti di riferimento in caso di emergenze sul territorio:

E inoltre:

  • Più frequentemente a coloro che possono essere testimoni di eventi sanitari critici: Polizia di Stato Vigili del fuoco, Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato, Guardia di Finanza, Polizia locale, Soccorso Alpino e speleologico, Capitanerie di Porto;
  • A tutti coloro che sono interessati a conoscere e ad approfondire le manovre di rianimazione di base;
  • A tutti i professionisti sanitari che hanno meno probabilità di dover gestire un arresto cardiaco e sono meno esposti all’emergenza (medici generici, dentisti, studenti di medicina).

Istruttori

Gli istruttori sono medici ed infermieri o personale non sanitario, adeguatamente formati, che, avendo completato il percorso formativo previsto dal regolamento dei Corsi Base IRC, sono stati certificati da IRC come istruttore di base per popolazione laica.

Rapporto partecipanti/istruttori

6:1 (di cui almeno un professionista sanitario)

Metodologia didattica

  • Lezioni frontali teoriche;
  • Stazioni di addestramento pratico sulle tecniche semplici a piccoli gruppi su manichini;
  • Isole di simulazione (bassa fedeltà) di scenari completi;

Durata del corso

5 ore

Tempo dedicato alla teoria

1 ora circa

Tempo dedicato alla pratica

4 ore circa

Certificazione

La frequenza del corso e il superamento della valutazione finale permettono di ottenere una certificazione IRC della validità di 24 mesi.
Per rinnovare la certificazione e mantenere le abilità e competenze, è necessario seguire un corso di retraining.
E’ possibile accedere ad un corso retraining entro 6 mesi dalla data di scadenza del corso intero; ciò non comporta un’estensione della validità iniziale, ma semplicemente agevola l’ammissione dei discenti al corso retraining, rendendo più ampio il periodo che permette l’accesso al corso.
Il superamento del corso retraining estende la validità dell’attestato di altri 24 mesi.

Possibilità di avanzamento nel percorso formativo

I candidati BLSD, laici o operatori sanitari, certificati BLSD per operatori non sanitari, che hanno dimostrato di possedere abiltà pratiche, conoscenze teoriche adeguate e competenze comunicativo-relazionali (criteri elencati e specificati nel “Modulo di candidatura Potenziale Istruttore” sul database IRC) possono essere candidati come Potenziali Istruttori corsi Base per operatori non sanitari.

Altre informazioni utili

I fondamenti teorici del corso sono contenuti nel manuale BLSD IRC. IRC, tramite il proprio Database Corsi, mantiene un archivio dei corsi svolti, degli istruttori e della loro attività e dei discenti certificati.

D. Lgs. 8 giugno 2001, n. 231

Il corso di seguito descritto ha lo scopo di fornire la corretta formazione circa le tematiche dell’Amministrazione Aziendale, secondo l’obbligo di ricezione del Decreto Legislativo di riferimento (anche noto come “Codice della Responsabilità Amministrativa”).

Corso di base e avanzato di Responsabilità Amministrativa delle Imprese

Il corso ha l’obiettivo di provvedere alla formazione di base e avanzata dei ruoli manageriali, ma anche di supporto a questi, circa l’adeguamento della struttura imprenditoriale a un modello organizzativo che sia facilmente gestibile e moderno, nonché in linea con le richieste più etiche che l’Europa muove.

Le tematiche trattate durante il corso base di Responsabilità Amministrativa delle Imprese riguardano la conoscenza del D. Lgs 231/01: applicazione oggettiva, responsabilità dell’ente sugli infortuni sul lavoro, reati, sanzioni, esecuzione delle sanzioni.
Il corso avanzato, oltre quanto già illustrato, amplia la formazione sul D. Lgs 231/01 circa: modello 231, applicazione soggettiva, imputazione della responsabilità e colpevolezza dell’ente, giurisprudenza connessa ai reati e specifici reati contestabili, misure cautelari e aspetti procedurali.

D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196

Il corso di seguito descritto ha lo scopo di fornire la corretta formazione circa il Testo Unico per la Protezione dei Dati Personali (anche noto come “Testo Unico sulla Privacy”), rivolta a tutti coloro che in azienda gestiscono la privacy, secondo l’obbligo di ricezione del Decreto Legislativo di riferimento.

Corso per la Gestione della Privacy

Le tematiche trattate durante il corso di Gestione della Privacy riguardano la raccolta, il trattamento e la protezione dei dati personali (regole generali, misure di sicurezza, misure da adottare durante il trasferimento), la figura del Garante della privacy e le tutele, le pene e le sanzioni amministrative.

D. M. 15 luglio 2003, n. 388

Corso di Formazione al Primo Soccorso

Il corso di seguito descritto ha lo scopo di fornire la corretta formazione teorica e pratica circa le buone prassi di Primo Soccorso, rivolta a tutti i dipendenti aziendali.

Le tematiche trattate durante il corso di Primo Soccorso riguardano:
– l’
acquisizione di formazione generica sulle patologie da ambiente di lavoro: lesioni e ferite (caldo/freddo, corrente elettrica, agenti chimici) e intossicazioni
– i
fondamenti anatomo-fisiologici del corpo umano: apparato cardiovascolare e apparato respiratorio; sistema scheletrico (lussazioni, fratture, traumi cranici e toracici); stato di coscienza; controllo e sostenimento delle funzioni vitali; stati di ipo e ipertermia
– l’
avvio della pratica di soccorso: avviso immediato al SSN con le informazioni necessarie sull’incidente (causa, luogo, vittime) e tecniche di autoprotezione e di riconoscimento del rischio aggiuntivo
– gli
interventi di primo soccorso: messa in sicurezza da ulteriori pericoli; manovre di base di posizionamento della vittima di incidente; respirazione artificiale; massaggio cardiaco
– gli
interventi specifici extra-primo soccorso: edema polmonare acuto e crisi asmatica; reazione allergica; sincopi, shock e crisi convulsive; stato di emorragia
– gli
interventi pratici: tecniche di primo soccorso per sindrome cerebrale acuta, sindrome da insufficienza respiratoria e per contatto con agenti chimici e biologici dannosi; rianimazione cardiopolmonare; tamponamento emorragico; tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto dell’incidentato.


Corso di Aggiornamento sul Primo Soccorso

Il corso di seguito descritto ha lo scopo di fornire la corretta formazione pratica circa le buone prassi di Primo Soccorso, rivolta a tutti i dipendenti aziendali, che hanno già seguito il corso preliminare.

Le tematiche trattate durante il corso di aggiornamento sul Primo Soccorso riguardano la revisione degli interventi pratici: tecniche di primo soccorso su sindrome cerebrale acuta, sindrome da insufficienza respiratoria e su contatto con agenti chimici e biologici dannosi; rianimazione cardiopolmonare; tamponamento emorragico; tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto dell’incidentato.

L. n. 120, 3 aprile 2001

Il corso di seguito descritto ha lo scopo di fornire la corretta formazione pratica circa l’uso del defibrillatore semiautomatico, strumento la cui presenza in azienda è fortemente consigliata. Il corso è rivolto a tutti i dipendenti aziendali, anche se non incaricati del Primo Soccorso.

Corso di Formazione all’Utilizzo del Defibrillatore

Le tematiche trattate durante il corso sull’utilizzo del Defibrillatore riguardano la formazione sul riconoscimento dell’arresto cardiocircolatorio, sulle tecniche di rianimazione e sul protocollo per il corretto utilizzo del defibrillatore.